Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy) - Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies

Alla scoperta del Fagiolo Zolfino online - Vendita prodotti alimentari italiani

Alla scoperta del Fagiolo Zolfino

Posted by Giacomo 19/07/2017 0 Comment(s)

 

Gialli come lo zolfo, piccoli e quasi privi di buccia, ecco a voi il fagiolo zolfino!

 

I Fagioli Zolfini sono una varietà di legumi provenienti da una ristretta zona dell’appennino toscano conosciuta come l’alta valle dell’Arno in provincia di Arezzo, più precisamente questo squisito prodotto è tipico del Pratomagno e zone adiacenti. 
Prende il nome dal colore del fagiolo che a maturazione tende al giallognolo e ricorda proprio lo zolfo; più comunemente viene chiamato anche “fagiolo del cento” in quanto era abitudine seminarlo il 100° giorno dell’anno. Ancora oggi verso fine aprile viene effettuata la semina in terreni che devono essere privi di ristagni d’acqua. Proprio a causa di questa sua scarsa tolleranza all’acqua stagnante viene spesso coltivato sui terrazzamenti che ospitano gli olivi, posizione dalla quale l’acqua scivola via con facilità.

La sua coltivazione richiede passione e pazienza, ha infatti una germinazione delicata, un’irrigazione problematica e una produttività non proprio eloquente, inoltre la sua conservazione è più complicata degli altri fagioli; a causa di questi motivi negli anni ’70 il fagiolo zolfino è stato vicino a sparire e solo grazie alla caparbietà di agricoltori appassionati il prodotto è stato salvato dall’estinzione ed oggi risulta essere una prelibatezza.
L’assenza quasi totale della buccia, il sapore molto particolare, la capacità di reggere bene la cottura e l'alta digeribilità sono le principali caratteristiche di questo prodotto che è considerato di nicchia anche grazie al suo sapore davvero particolare e alla rarità con cui si trova sul mercato.
La loro dimensione (sono più piccoli di un centimetro) e la buccia sottile e finissima fanno sì che, con la giusta ricetta, questi legumi diano davvero la sensazione di sciogliersi in bocca.